A Poste Vita ed Enpam il premio Ipe Real Estate Global Award 2017

A Poste Vita ed Enpam il premio Ipe Real Estate Global Award 2017

Poste Vita (guidata da Marco Plazzotta) ed Enpam hanno ricevuto il premio Ipe Real Estate Global Award 2017, riconoscimento che ogni anno evidenzia le best practice mondiali nel settore degli investimenti immobiliari da parte di enti previdenziali, assicurazioni e fondi pensione.

La premiazione è avvenuta a Monaco di Baviera dove hanno partecipato i principali investitori istituzionali europei, per un totale di masse gestite di oltre 3 trilioni di euro.

Nella motivazione che ha accompagnato la consegna del Palazzo d’argento, si legge che POSTE VITA si è guadagnata la categoria New Corner, grazie all’accurata e ponderata strategia d’investimento adottata che le consentirà di raggiungere con facilità la giusta dimensione e ponderazione degli investimenti nel settore immobiliare.

La vittoria di POSTE VITA è un riconoscimento importante a livello internazionale all’attività svolta dal top management della società, implementata con successo dalla funzione investimenti immobiliari.

Per ENPAM, premiata nella sezione ‘Other Countries & Regions’, i giudici hanno sottolineato la diversificazione del portafoglio immobiliare e la solidità dei risultati  storici, oltre agli ‘sforzi evidenti di cambiare l’approccio nei confronti del settore real estate’.

‘Si tratta di un riconoscimento – commenta Giampiero Malagnino, vicepresidente vicario di Enpam – che certifica il lavoro della Fondazione nel valorizzare il proprio storico patrimonio immobiliare. Le recenti operazioni che hanno visto grandi aziende come Ernst & Young o Amazon scegliere i nostri immobili per le proprie sedi rinnovate dimostrano l’apprezzamento del mercato per le strategie di sviluppo che stiamo portando avanti. Questo ci sprona a portare avanti il piano industriale facendo del 2017 l’anno dell’immobiliare con l’obiettivo di ottimizzare i nostri assett per raggiungere risultati sempre più performanti’.

fonte Monitorimmobiliare

You must be logged in to post a comment Login