Regolamento UE 2019/2088 sull’informativa sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari inclusa la previdenza complementare

Regolamento UE 2019/2088 sull’informativa sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari inclusa la previdenza complementare

Il 27 novembre del 2019 il Parlamento Europeo e il Consiglio hanno adottato il Regolamento (UE) 2019/2088 relativo all’informativa sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari (cd. Regolamento disclosure), che interessa anche le forme di previdenza complementare.

Per alcune norme di tale Regolamento è stata prevista l’adozione di una disciplina secondaria non ancora approvata. A tale proposito, si fa presente che il 4 febbraio 2021 le tre autorità di vigilanza europee (EBA, ESMA ed EIOPA) hanno pubblicato il Rapporto finale sulle norme tecniche (draft Regulatory Technical Standards), che vengono proposte alla Commissione Europea per armonizzare contenuti. Le predette Autorità hanno proposto di fissare al 1° gennaio 2022 l’entrata in vigore di tali norme tecniche che saranno pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea.

Per orientare gli operatori su come comportarsi tra la data di entrata in vigore del Regolamento (10 marzo 2021) e quella di entrata in vigore delle norme tecniche le autorità di vigilanza hanno evidenziato che in questo lasso di tempo gli operatori potranno comunque utilizzare le indicazioni contenute nella proposta delle norme tecniche come punti di riferimento.

You must be logged in to post a comment Login