Al via i Fondi Pensione per il progetto Economia Reale di Cassa depositi e prestiti

Al via i Fondi Pensione per il progetto Economia Reale di Cassa depositi e prestiti

Il progetto Economia Reale, l’iniziativa promossa da Cassa depositi e prestiti, Assofondipensione e Fondo Italiano d’Investimento Sgr, raccoglie i primi 68 milioni di euro di sottoscrizioni da parte dei Fondi Pensione Arco, Laborfonds e Pegaso. L’obiettivo principale del progetto – spiega la nota Cdp – è quello di fornire ai fondi pensione aderenti la possibilità di investire con Cdp in strumenti diversificati con ritorni adeguati alle loro esigenze e al contempo di supportare la crescita e la competitività delle imprese italiane facilitando l’afflusso di investimenti verso l’economia reale. Il progetto è stato ideato come una piattaforma di fondi di fondi focalizzati sul private equity e sul private debt, gestiti da Fondo Italiano d’Investimento – Sgr partecipata a maggioranza da Cdp Equity – rispettivamente rappresentati da Fof Private Equity Italia e Fof Private Debt Italia. Cdp, ad oggi, ha investito in tali fondi risorse per 550 milioni di euro – di cui 300 milioni di euro in Fof Private Equity Italia e 250 milioni di euro in Fof Private Debt Italia – permettendone l’avvio dell’operatività.

Nel dettaglio, Arco – fondo pensione complementare per i lavoratori dei settori legno, sughero, mobile, arredamento e boschivi/forestali, laterizi e manufatti in cemento, lapidei e maniglie – ha sottoscritto complessivamente 24,4 milioni di euro, di cui 12,2 milioni di euro nel FoF Private Debt Italia e 12,2 milioni di euro nel FoF Private Equity Italia.

Laborfonds – fondo pensione complementare negoziale dedicato ai lavoratori dipendenti da datori di lavoro che operano nel territorio del Trentino-Alto Adige – ha invece sottoscritto complessivamente 30 milioni di euro, di cui 20 milioni di euro nel FoF Private Debt Italia e 10 milioni di euro nel FoF Private Equity Italia.

Pegaso – fondo pensione complementare per i dipendenti delle imprese di servizi di pubblica utilità – ha infine sottoscritto complessivamente 14,3 milioni di euro, di cui 10 milioni di euro nel FoF Private Equity Italia e 4,3 milioni di euro nel FoF Private Debt Italia.

fonte: labparlamento.it

You must be logged in to post a comment Login