Conviene di più fare un fondo pensione o riscatto laurea agevolata per chi ha tra i 40-50 anni?

Conviene di più fare un fondo pensione o riscatto laurea agevolata per chi ha tra i 40-50 anni?

Il riscatto della laurea consente quindi di guadagnare anni di contributi previdenziali con un aumento dell’importo dell’assegno.
Fondo pensione o riscatto laurea agevolata, quale conviene?
Il confronto tra il fondo pensione e il riscatto laurea agevolata tiene conto di alcuni parametri: deduzione dalle tasse, fiscalità in uscita, rendimenti, finanziamenti. La convenienza va valutata sulla base del peso assegnato a questi aspetti.

Alla ricerca di una migliore condizione futura, dettata dalle prospettive poco allettanti del sistema previdenziale italiana, il fondo pensione e il riscatto della laurea agevolata rappresentano due opzioni da considerare per chi ha tra i 40 e i 50 anni. Nel primo caso viene accontonata una somma da riscattare – per ottenere il massimo rendimento – al momento in cui il sottoscrittore matura i requisiti per andare in pensione.
Nel secondo caso si paga un importo variabile in base al numero di anni del corso di laurea, ma anche all’età del lavoratore. Il beneficio ricevuto si avrà al momento della pensione in quanto l’assegno previdenziale sarà più elevato. Non è però previsto alcun abbassamento dell’età in cui ritarsi a vita privata. Vediamo quindi:

Pro e contro fondo pensione o riscatto laurea agevolato
Fondo pensione o riscatto laurea agevolata, quale conviene
Pro e contro fondo pensione o riscatto laurea agevolato
Il riscatto della laurea agevolato consente quindi di guadagnare anni di contributi previdenziali con un aumento dell’importo dell’assegno. Anche il fondo pensione guarda in avanti e punta alla costruzione di un futuro previdenziale.
Il confronto tra il fondo pensione e il riscatto laurea agevolato tiene conto di alcuni parametri: deduzione dalle tasse, fiscalità in uscita, rendimenti, finanziamenti.

fonte: businessonline.it

You must be logged in to post a comment Login