Ecco in sintesi alcune delle principali novità previste dal Decreto:

  1. Assegno Universale Anziani: L’assegno unico universale per gli anziani invalidi è una prestazione sociale e assistenziale “unica” che racchiude e assorbe tutte le agevolazioni attive verso questa categoria di persone non autosufficienti, compresa l’indennità di accompagnamento. Questa misura entrerà in vigore in via sperimentale dal 2025 e avrà un valore che varia a seconda dello specifico bisogno assistenziale del beneficiario. Potrà essere erogata come contributo economico o sotto forma di servizi alla persona.
  2. Bonus Viaggi Anziani Over 65 Anni: Questo bonus viaggi per gli over 65 è un’iniziativa prevista dal Decreto anziani 2024 per favorire il turismo del benessere e il turismo lento per le persone anziane. Ha l’obiettivo di preservare i livelli essenziali delle prestazioni sociali e la salute psicofisica. Per l’attuazione del bonus, l’Esecutivo ha stanziato 5 milioni di euro.

3 ”Nuove Misure di Prevenzione alla Fragilità”: Il Decreto prevede misure per prevenire la fragilità negli anziani.

  1. “Tutela dell’Invecchiamento nei Luoghi di Lavoro”: Introduce disposizioni per proteggere gli anziani sul posto di lavoro.
  2. “Agevolazioni per lo Sport degli Anziani”: Favorisce la partecipazione degli anziani alle attività sportive.
  3. Aiuti per la Digitalizzazione degli Anziani: Introduce misure per aiutare gli anziani nell’utilizzo delle tecnologie digitali.
  4. Progetti di Servizio Civile Dedicati agli Anziani: Promuove progetti di servizio civile per supportare gli anziani.
  5. Bonus Animali Domestici nelle RSA: Agevolazioni per gli anziani che vivono in residenze assistite.
  6. Novità per i Caregiver Familiari: Misure per sostenere i caregiver che si occupano degli anziani.
  7. Nuovi Criteri di Valutazione Multidimensionale: Migliora la valutazione delle esigenze degli anziani.
  8. Scuole per il Sostegno agli Anziani: Promuove la formazione di figure professionali per assistere gli anziani

Queste misure anche se con stanziamenti insufficienti, comunque rappresentano un passo importante per migliorare la qualità della vita degli anziani in Italia .

Approfondimento: