La previdenza

Complementare

Il Fondo territoriale Pensplan del Trentino AA al 30 giugno 2022

Pensplan Centrum S.p.A. registra nei primi 6 mesi dell'anno una crescita del numero di posizioni nei fondi pensione partner del +3,6% su base annua, per un totale di oltre 290.500 posizioni. Di queste, 96.381 sono di residenti in Trentino, 130.537 di residenti in Alto...

Fondi pensione: i giovani non sanno neppure cosa sono

Ignoranza di fondo, mancanza di disponibilità economiche e poca preoccupazione per il futuro, allontanano i giovani lavoratori dai fondi pensione.I giovani lavoratori non conoscono i fondi pensione. In Italia c’è molta ignoranza in fatto di cultura finanziaria e anche...

L’Eiopa invita ad investire in prodotti sostenibili

L'Eiopa, l'Autorità europea di vigilanza sulla previdenza complementare, ha pubblicato le linee guida sull'integrazione delle preferenze di sostenibilità per consentire ai sottoscrittori delle polizze assicurative una più idonea valutazione ai sensi della direttiva...

La proposta dei “collaboratori civici”: i Silver al servizio delle comunità

Nel futuro gli anziani saranno sempre di più e sempre più desiderosi di rendersi utili alla società. Perciò possono essere utilizzati come “collaboratori civici”.

In G.U. il Dlgs 114 del 3/8/2022 con il regolamento (UE) 2019/1238 sulla pensione complementare individuale paneuropea (PEPP).

Il regolamento sul prodotto pensionistico paneuropeo crea un nuovo tipo di prodotto pensionistico individuale ad adesione volontaria con caratteristiche armonizzate su base europea. I prodotti che rientrano nel PEPP possono essere distribuiti da assicurazioni, banche,...

Il crollo dei Fondi pensione

A seguito della caduta dei titoli azionari i fondi di previdenza complementare hanno avuto nel I° semestre 2022 pesanti perdite. Ma nel lungo periodo la rivalutazione è sempre maggiore di quella del TFR

Donne: anche la previdenza inciampa sul gender gap

Investire in un fondo pensione consentirebbe alle donne di ridurre il divario di genere, che ammonta a quasi il 30%, se si considera l'assegno dell'Inps, rispetto agli uomini che non aderiscono. A parità di condizioni, però, le lavoratrici rimangono pesantemente...

Pensioni le proposte dei partiti per la campagna elettorale

Le pensioni avranno un posto centrale nella campagna elettorale sia perchè cìè una esigenza reale di restyling della materia, sia perchè gli anziani sono quelli che vanno più a votare e già i vari Dulcamara, il noto imbonitore dell'opera lirica L'Elisir d'amore si...

Inflazione e tutto il resto: ma ai pensionati chi ci pensa?

E’ giusto pensare alle future pensioni, specie per i giovani che hanno paghe basse e versamenti discontinui, per i quali la pensione complementare è un semplice miraggio. Ma sarebbe giusto pensare anche ai pensionati in essere per sottrarli dal rischio di una nuova...

Longevity risk: vivere a lungo può mettere a rischio le pensioni

Il cambiamento demografico mette a rischio le pensioni per il futuro. Bisogna garantire comunque una vecchiaia libera dal bisogno economico le future generazioni.

Un QR ai giovani per conoscere la posizione Inps

Un QR ai giovani per conoscere la posizione Inps

Un sistema di comunicazione personalizzata e approfondita con QR-Code per giovani lavoratrici e lavoratori dipendenti del settore privato In attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR),l'Inps con il Messaggio n° 3993 del 07-11-2022, l'Inps ha...

leggi tutto

Perchè la previdenza complementare?

La corsa del ghepardo nella savana per cacciare la preda è l’immagine stessa della vitalità e del vigore fisico. Ma quando diventerà anziano e la vitalità sarà diminuita, ci saranno dei problemi per la sua capacità di sopravvivenza. Gli animali infatti a differenza degli uomini non vanno in vacanza né in pensione. Perché non hanno sviluppato un sistema di collaborazione e di aiuto reciproco che va sotto il nome di solidarietà sociale. Fortunatamente non hanno l’idea del tempo e del futuro e non si preoccupano più di tanto. Vivono in base all’istinto si dice.

Gli uomini invece in quanto esseri pensanti, hanno sviluppato un sistema di protezione sociale per aiutare coloro che per vecchiaia che per malattie non sono più in grado di lavorare.
Questo sistema è il sistema pensionistico, una parte del più complesso sistema di protezione sociale dei paesi moderni che va sotto il nome di welfare (letteralmente benessere, star bene).
Ogni Stato in base alle sue esperienze storiche e culturali e alle disponibilità economiche ha elaborato, a partire dalla seconda metà dell’800, un suo sistema pensionistico per garantire più o meno condizioni di vita dignitose a chi non lavora più.

Le forme pensionistiche complementari offrono diverse alternative di investimento dei contributi versati dagli aderenti, chiamate opzioni di investimento

Pensione obbligatoria

L’estratto contributivo fotografa la vita pensionistica del lavoratore, dove sono indicati tutti i contributi da lavoro, figurativi, volontari, ricongiunti e riscattati.