La previdenza

Complementare

Assofondipensione, 3,8 milioni di iscritti riconferma Maggi alla presidenza

Il 14 febbraio2024 si è tenuta a Roma l’Assemblea per il rinnovo del consiglio direttivo e del collegio sindacale dell’Associazione. Giovanni Maggi è stato rieletto alla presidenza di Assofondipensione e resterà alla guida dell’associazione dei fondi pensione...

Fondi pensione e casse di previdenza strategici per il welfare

Se ne è parlato in un convegno alla Luiss Business School Roma, 7 feb.2024 – I fondi pensione e le casse di previdenza sono strategici per il sistema di welfare, mentre gli investimenti in real economy stanno apportando un contributo significativo al sistema paese e...

Anche quest’anno l’OCSE caldeggia il taglio delle pensioni

Nell’ultimo rapporto sull’economia italiana si afferma che la spesa pensionistica ha raggiunto il 16,5% del Pil e che è destinata a crescere fino al 2040. Di qui secondo l’OCSE la necessità adottare ulteriori restrizioni. Una spesa per pensioni al 16,5% del Pil,...

Covip: Se l’iscritto ha più posizioni nel fondo, la gestione deve essere unitaria

A Covip con la Circolare 287/24 del 19/1/2024 ha fornito le sue indicazioni in ordine allemodalità da adottare al fine di assicurare una gestione unitaria delle posizioni individualiin quei casi nei quali risultino essere intestate al medesimo aderente più di...

Giovani e pensioni: una questione di conoscenza e responsabilità

I giovani italiani mostrano una certa attenzione nei confronti dei temi del risparmio ma, nel passaggio dalla teoria alla pratica, si scontrano con livelli di alfabetizzazione (purtroppo) non all'altezza delle loro ambizioni. Tutti gli sforzi per migliorarne la...

La complementare va bene, ma non come dovrebbe

La Covip ha reso noto i principali dati statistici della previdenza complementare aggiornati a dicembre 2023.Quest'anno i dati sono preceduti, in generale, da un segno positivo nei confronti dell’anno precedente quando l'inflazione ha toccato punte quasi vicino al...

I principali dati sulla complementare resi noti dalla Covip: trend positivo

La Covip, Autorità di Vigilanza sulla previdenza complementare ha reso noto il 29 gennaio scorso, i principali dati statistici aggiornati al dicembre 2023.Le risorse destinate alle prestazioni ammontano 222,6 miliardi di euro, in crescita dell’8,2% rispetto ai 205,6...

Riscatto o rendita del fondo pensione: cosa sapere per una scelta oculata secondo SoldiExpert SCF

Molti italiani iscritti alla previdenza complementare, quando si avvicina il loro pensionamento, si trovano ad affrontare una decisione cruciale riguardante il proprio fondo pensione: scegliere una rendita oppure chiedere il riscatto fondo pensione? SoldiExpert SCF,...

Fondo pensione online: come iscriversi e gestire la porpria posizione

Oggi è possibile iscriversi ad un fondo di previdenza complementare anche online. L’adesione alla previdenza complementare è libera e volontaria. Prima di aderire, è necessario leggere lo statuto, il regolamento e la nota informativa che riguardano la forma...

Disposizioni di welfare e di ammortizzatori sociali e misure a sostegno del reddito nella Legge di bilancio 2024

La Legge di bilancio 2024, legge 30 dicembre 2023, n. 213, in vigore dal 1° gennaio 2024, racchiude varie disposizioni in favore dei lavoratori, tra cui una serie di norme in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, di misure a sostegno del...
Lo studio Mercer CFA Institute Global Pension Index 2023 indica l’Olanda come miglior paese per le prestazioni pensionistiche, l’Italia nella parte bassa della classifica

Lo studio Mercer CFA Institute Global Pension Index 2023 indica l’Olanda come miglior paese per le prestazioni pensionistiche, l’Italia nella parte bassa della classifica

L’indice confronta 47 regimi previdenziali, per una copertura del 64% della popolazione mondiale. Il Global Pension Index confronta i sistemi previdenziali di tutto il mondo mettendo in luce le lacune di ogni ordinamento e suggerendo possibili aree di riforma che...

leggi tutto

Perchè la previdenza complementare?

La corsa del ghepardo nella savana per cacciare la preda è l’immagine stessa della vitalità e del vigore fisico. Ma quando diventerà anziano e la vitalità sarà diminuita, ci saranno dei problemi per la sua capacità di sopravvivenza. Gli animali infatti a differenza degli uomini non vanno in vacanza né in pensione. Perché non hanno sviluppato un sistema di collaborazione e di aiuto reciproco che va sotto il nome di solidarietà sociale. Fortunatamente non hanno l’idea del tempo e del futuro e non si preoccupano più di tanto. Vivono in base all’istinto si dice.

Gli uomini invece in quanto esseri pensanti, hanno sviluppato un sistema di protezione sociale per aiutare coloro che per vecchiaia che per malattie non sono più in grado di lavorare.
Questo sistema è il sistema pensionistico, una parte del più complesso sistema di protezione sociale dei paesi moderni che va sotto il nome di welfare (letteralmente benessere, star bene).
Ogni Stato in base alle sue esperienze storiche e culturali e alle disponibilità economiche ha elaborato, a partire dalla seconda metà dell’800, un suo sistema pensionistico per garantire più o meno condizioni di vita dignitose a chi non lavora più.

Le forme pensionistiche complementari offrono diverse alternative di investimento dei contributi versati dagli aderenti, chiamate opzioni di investimento

Pensione obbligatoria

L’estratto contributivo fotografa la vita pensionistica del lavoratore, dove sono indicati tutti i contributi da lavoro, figurativi, volontari, ricongiunti e riscattati.